• Passo Rombo

Il Passo dello Stelvio

Il passo più alto d'Italia (2757 m)

Il Passo dello Stelvio, noto anche come il “re dei passi alpini”, è il passo più alto d’Italia e il secondo passo asfaltato più alto delle Alpi. Sicuramente tutti hanno sentito dei 48 tornanti, situati nella parte altoatesina del passo. Inoltre il passo può essere raggiunto dal Bormio e da Sta. Maria (CH) passando il Passo Umbrail.

Il passo è molto amato dai motociclisti per la costante sfida dei tornanti, ma anche tra i ciclisti è una meta prediletta per delle escursioni fuori dal comune. Annualmente, verso fine agosto/inizio settembre, si svolge lo Stelvio Bike Day, la giornata per ciclisti in cui vige il divieto di automobili sul passo dello Stelvio. Ogni anno partecipano tra gli 8.000 e i 12.000 ciclisti a questo fantastico raduno.

Nell’anno 2017 invece è nato la Stelvio Maratona. Con 2.500 metri di dislivello e 42 o 26 km di percorso (dipende dal percorso che si sceglie) diventerà un’esperienza di corsa indimenticabile.

Ogni 2 anni si svolge anche il tradizionale raduno di trattori antichi. Circa 300 partecipanti con trattori nostalgici si accingono a raggiungere la vetta del Passo dello Stelvio. I proprietari, fieri del loro “bolide”, lo puliscono, lucidano e addobbano per partecipare a questo fantastico raduno. Quando la carovana di trattori attraversa Prato allo Stelvio, per poi fermarsi nella zona sportiva in esposizione, tutti hanno la possibilità di ammirare queste bellezze antiche.

Il Passo dello Stelvio è un ottimo punto di partenza per una delle più belle escursioni d’estate in Val Venosta: il Lago d'Oro. L’escursione parte dal passo per portare al Rifugio Forcola dove si si può ammirare una fantastica vista e gustare alcune prelibatezze altoatesine.

Il Passo dello Stelvio funge anche come area sciistica estiva. Molte squadre internazionali compiono qui il loro allenamento estivo sulla neve. Il passo resta però chiuso per motivi di sicurezza, da fine ottobre a metà maggio.