• Trafoi Santuario Tre Fontane

Santuario Tre Fontane a Trafoi

Il luogo di pellegrinaggio molto popolare con area picnic

Una meta perfetta per famiglie in mezzo alla natura. Punti per grigliate e panche invitano a fare un picnic.
I bambini invece saranno attirati dal bosco e dal largo alveo. La gita può ben essere collegata con una bella escursione alla cascata.

La leggenda del Santuario Tre Fontane

Nel lontano tredicesimo secolo il pastore Moritz vide in questo luogo 3 rivoletti sgorgare dalle rocce. Ogni rivolo portò a valle una croce. Il pastore Moritz riuscì a prendere due delle tre croci, mentre la terza fu portata via dalle acque. Queste due croci sono una nella chiesa di Stelvio e l’altra nel monastero di San Giovanni in Val Monastero.

Questo luogo diventò nel quindicesimo secolo un luogo di pellegrinaggio e perciò venne costruita una piccola cappella. Alle acque della sorgente vengono attribuite forze curative. Il luogo di pellegrinaggio attira così ormai da tempo pellegrini che cercano la tranquillità, escursionisti e visitatori da ogni dove. L’immagine di Santa Maria, Madre di Gesù, d’estate si trova nel luogo di pellegrinaggio, mentre d’inverno si trova nella chiesa di Trafoi.

Al luogo dove la leggenda narra, sia successo il miracolo potete trovare una piccola cappella e una casetta di protezione della sorgente. Lí è possibile rileggere la leggenda delle Tre Fontane.

Trafoi Santuario Tre Fontane
Trafoi Santuario Tre Fontane
Trafoi Santuario Tre Fontane

Informazioni sul percorso

 
A piedi:
Lungo il sentiero n° 8, circa 3 km da Trafoi, passando il centro visite del Parco Nazionale Naturatrafoi e la chiesa parocchiale. Il sentiero è percorribile anche in bici e col passaggino.

In macchina:
Dopo Trafoi prendete la strada a sinistra, attraverso il bosco e passando il Camping Trafoi fino al parcheggio vicino al ruscello.