• Hotel per motociclisti Val Venosta

Maloja, Bernina, Livigno, Foscagno

6 passi in 6 ore

Percorso: Prato – Gomagoi – Passo allo Stelvio – Bormio – Tirano – Sondrio – Morbegno – Colico (Lago di Como) – Chiavenna – Passo Maloja – St. Moritz – Passo Bernina– Forcola di Livigno – Livigno – Passo del Foscagno – Bormio – Passo allo Stelvio – Prato

Lungezza: 328 km
Tempo di percorso: 6 ore

Partiamo dal nostro Hotel a Prato (900m) verso Gomagoi- Trafoi e percorriamo i 48 tosti tornanti fino al Passo dello Stelvio (2757m), dove godiamo di un ampio, stupendo panorama. Proseguiamo per Bormio; e da lì, sempre sulla S.S.38, fino a Tirano, Sondrio, Morbegno e Colico sul Lago di Como, dove ci concediamo una piccola, meritata pausa.

Continuiamo il nostro giro in direzione nord verso la Svizzera. Poco dopo Chiavenna attraversiamo il confine e saliamo sul Passo del Maloja (1815m). Questo tratto di strada è molto bello, con ampie curve veloci all’inizio e stretti tornanti in alto.

Dopo il Maloja , proseguiamo lungo i laghi di Silvaplana, fino alla famosa località di turismo St. Moritz. Alla rotatoria, poco dopo la località, ci teniamo a destra e saliamo il Bernina (2328m) in mezzo ai ghiacciai. Poco dopo quest’ultimo passo giriamo a sinistra verso Livigno. Dopo avere attraversato la Forcola di Livigno (2315m) raggiungiamo il paradiso della zona franca di Livigno.

Il tratto del Foscagno verso Bormio è assai mutevole. La strada, pur asfaltata, non è ben tenuta. Bisogna stare attenti! Purtuttavia il percorso è bello, il paesaggio mozzafiato, i paesi fascinosi. Alla fine ci troviamo sul Passo dello Stelvio e quindi presto a Prato/Alto Adige.